Facebook  -  Twitter      

Questo forum fa uso dei cookie
Questo forum utilizza i cookie per memorizzare i dettagli del tuo login o della tua ultima visita. I cookie sono piccoli files di testo salvati nel computer; i cookie da noi utilizzati sono relativi unicamente ai servizi da noi forniti direttamente o dai banner pubblicitari. I cookie su questo forum salvano inoltre i dettagli relativi alle discussioni lette e alle tue preferenze personali. Sei pregato di selezionare il tasto OKAY se sei consapevole della presenza di questi files e ci autorizzi ad utilizarli per le informazioni specificate.

Indipendentemente dalla tua scelta un cookie verrà salvato per memorizzare nel tuo pc la risposta a questo form. Puoi modificare le impostazioni relative ai cookie nelle preferenze del tuo browser.

  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Guida: Alimentare un dispositivo senza PoE

#1
Può capitare di avere a disposizione un dispositivo che vorremmo collegare alla nostra LAN ma non abbiamo il modo di raggiungerlo con un cavo di corrente, vediamo come fare (nell esempio utilizzo un dispositivo alimentato a 5Vcc):

[hide]

Ci servirà:

- Un cavo a 10 fili schermato e adatto ad un uso esterno (consiglio un 2x1mm + 8x0,75mm - in caso di lunghezze superiori ai 5-10m è necessario usare un cavo ethernet schermato e un cavo per portare l'alimentazione a parte)
- 2 Plug RJ45
- Trasformatore stabilizzato 12Vcc
- LM7805
- Dissipatore
- Un paio di condensatori (10uF 35V - 1uF 16V)
- Millefori
- Saldatore e stagno

Il circuito da realizzare è davvero semplice:

[Immagine: y7oo.jpg]

e lo andremo a realizzare su una basetta millefori facendo attenzione alla polarità dei componenti (gli elettrolitici se collegati al contrario esplodono) e controllate la polarità del 7805:

[Immagine: 7nw.gif]

Bene, ora usiamo gli 8 fili da 0,75 del nostro cavo per realizzare un comune cavo ethernet diretto:

[Immagine: 6b8fc9f6c39d018b22ecf85790542350.jpg]


(se i colori non sono uguali non fa importanza, basta che entrambi i plug abbiano la stessa sequenza)

utilizziamo i restanti fili 2x1mm (o il cavo di alimentazione) e ad un capo collegheremo il trasformatore stabilizzato a 12v e all'altro capo collegheremo il circuito realizzato prima.

All'uscita (dove abbiamo i 5Vcc) colleghiamo un connettore delle dimensioni adatte al nostro dispositivo:

[Immagine: 615024c7f915c23b8c4760ce3cfcc067.jpg]

Fine!

Note: se il nostro dispositivo non funziona a 5Vcc possiamo usare altri componenti adatti alla tensione di alimentazione, ad esempio:

7808 -> 8Vcc
7812 -> 12Vcc
7815 -> 15Vcc
7818 -> 18Vcc
7824 -> 24Vcc

la tensione di ingresso dovrà essere almeno del 75% più alta a quella di uscita (ad esempio per il 7824 useremo circa 35/40Vcc), mentre i condensatori restano uguali indipendentemente dalla tensione, avendo solo cura di dimensionarli alla tensione del circuito (ad esempio se usiamo i 7824 dovremo usare condensatori da 50V)
[/hide]
Cita messaggio


[-]
Condividi/Segnala (Mostra tutti)
Facebook Linkedin Twitter

Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Guida: Riparare RouterBoard danneggiate hamtarociaoo 5 2'719 02-10-2014, 21:57
Ultimo messaggio: daktari77
  Guida: Isolamento e messa a terra hamtarociaoo 0 1'686 04-11-2013, 17:55
Ultimo messaggio: hamtarociaoo
  Guida: Costruire un PoE hamtarociaoo 0 1'918 09-09-2013, 21:08
Ultimo messaggio: hamtarociaoo

Digg   Delicious   Reddit   Facebook   Twitter   StumbleUpon  


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)


Powered by MyBB, © 2002-2017 MyBB Group.