Facebook  -  Twitter      

Questo forum fa uso dei cookie
Questo forum utilizza i cookie per memorizzare i dettagli del tuo login o della tua ultima visita. I cookie sono piccoli files di testo salvati nel computer; i cookie da noi utilizzati sono relativi unicamente ai servizi da noi forniti direttamente o dai banner pubblicitari. I cookie su questo forum salvano inoltre i dettagli relativi alle discussioni lette e alle tue preferenze personali. Sei pregato di selezionare il tasto OKAY se sei consapevole della presenza di questi files e ci autorizzi ad utilizarli per le informazioni specificate.

Indipendentemente dalla tua scelta un cookie verrà salvato per memorizzare nel tuo pc la risposta a questo form. Puoi modificare le impostazioni relative ai cookie nelle preferenze del tuo browser.

  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Guida: Introduzione agli apparati AirMax

#1
Le possibilità di utilizzo:

Nelle comunicazioni wireless fisse outdoor ci sono principalmente due metodi utilizzati per la distribuzione wireless: Point-to-Point (PTP) e Point-to-Multipoint (PtMP).

Point-to-Point (PTP): Collega due sedi, di solito più chilometri, formando sostanzialmente un bridge Ethernet.
Point-to-Multipoint (PtMP): Collega tre o più posizioni, utilizzando una stazione base (o Access Point) e più dispositivi CPE (stazioni) collegato al punto di accesso.

[Immagine: 800px-Airmax_getting_started1.png]
[hide]
Link PtP:

I seguenti suggerimenti sono basati su distanze di riferimento. I risultati reali dipendono da interferenze ambientali (piante, colline, edifici), Linea di Vista, e di altri fattori anche climatici. I prodotti che seguono sono ordinati in base alla distanza più breve a lungo.

A breve distanza (0-5 km)
Loco M: Ideale per brevi collegamenti a distanza. Basso costo, ottima soluzione PtP
Nano M: prodotto molto popolare per i collegamenti brevi, spesso utilizzate per la videosorveglianza grazie alla sua capacità dual-Ethernet
Distanza media (5-15 km)
AirGrid M: Ideale per collegamenti a bassa capacità, in cui la connettività, o il prezzo basso sono più importanti delle prestazioni. Dispositivo non MIMO
NanoBridge M: fornisce incredibile rapporto prezzo / prestazioni per i collegamenti a media distanza
PowerBridge M: Fatto apposta per medio-lunghe distanze. Raddoppiata la RAM rispetto ad altri prodotti per prestazioni aggiuntive
Lunga distanza (+ 15 km)
Rocket M w / Dish: Industry-standard per la lunga distanza, collegamenti ad alte prestazioni. Fino a 150Mbps di throughput TCP IP. Distanze di 100 + km
Backhaul High Performance
AirFiber 24: Per prestazioni estreme, la AirFiber 24 offre fino a 1.4Gbps di throughput effettivo a distanze di 5 + km nella banda 24GHz. Tuttavia, in determinate circostanze, si può utilizzare fino a 13 km.

PtMP
Le prestazioni PtMP dipendono dal collegamento, cioè se si vuole raggiungere lunghe distanze, è necessario scegliere la giusta stazione base e il CPE adatto per ogni caso.

Base Station
Di solito si trova sulla sommità di una torre, un edificio o albero. L'altezza determina la massima copertura. Quando si pianifica la stazione base, di solito sarebbe l'ideale prendere un antenna con la più piccola copertura (in orizzontale) che copre la zona desiderata. Antenne con apertura del fascio più ampio, che coprono una zona più ampia raggiungendo più stazioni, possono essere più sensibili alle interferenze, con conseguente diminuzione di prestazioni.

[Immagine: 360px-Amgs6.png]

Bassa capacità e breve distanza della stazione base (ideale per i principianti nelle aree con bassa interferenza):
Rocket M con RocketOMNI antenna: fino a 60 + postazioni simultanee. Altamente sensibili alle interferenze, consigliato solo per le aree moderatamente / altamente rurali
Ad alta capacità e stazioni base ad alte prestazioni
Rocket M con Antenna Settoriale standard: standard di settore per le stazioni base. Quattro 90 ° o tre antenne 120 ° per 360 ° di copertura. 300 + stazioni per stazione base / AP.
Rocket M-Titanium e Antenne della gamma Titanium: soluzione ad alte prestazioni per le aree ad alta densità. Variabile apertura del fascio (60-120 °). 500 + stazioni per stazione base / AP. Qualità di isolamento e tecnologia AirSync per evitare interferenze di co-locazione

Customer Premise Equipment (CPE)
A breve distanza (0-3 km)
Loco M: opzione più basso costo, a corto raggio, e supporta la direttiva CPE
Nano M: leggermente più ampia rispetto alla Loco M e più direttivo
Media distanza (3-7 km)
AirGrid M: costo CPE basso, molto stretta l'apertura del fascio, ma non supporta MIMO (la metà della prestazione di NanoBridge M)
NanoBridge M: Altamente direttiva CPE, una migliore gamma e rumore più basso.
lunga distanza
PowerBridge M: dispositivo di potenza superiore, supporta CPE, una migliore gamma e rumore più basso, esteticamente gradevole rispetto ad un modello piatto.
Rocket M con RocketDish: Opzione migliore prestazioni, costi più elevati rispetto ai modelli integrati, può essere sgradevole come un CPE

Hotspots
La linea di prodotti UniFi è consigliata per gli scenari di hotspot. Offre la gestione centralizzata, portali ospiti, i limiti di larghezza di banda, SSID multipli e molte altre caratteristiche.

Opzioni di frequenza
Ogni frequenza ha caratteristiche diverse di utilizzo. Frequenze più basse hanno migliori caratteristiche di propagazione di frequenze più elevate, e possono lavorare meglio in ambienti dove la linea di vista è ostruita (alberi, ecc.) Tuttavia, queste bande possono anche avere livelli più elevati di rumore e le interferenze, quindi è importante per selezionare la frequenza che funziona meglio nella vostra situazione.

900MHz (M900)
+ Migliore tolleranza per alberi e piccoli ostacoli rispetto a frequenze più alte.
- Livelli di rumore di solito superiore
- Solo la larghezza di banda 26MHz
- Non senza licenza in tutto il mondo.

2.4GHz (M2)
+ in tutto il mondo si può usare senza licenza
- Solo tre canalo non sovrapposti 20MHz (1, 6, 11)
- Si tratta di una banda molto affollata, ci sono un sacco di interferenze da telefoni cordless, router Wireless, altri WISP, ecc ...
- non consigliati canali a 40Mhz

3.x GHz (M3-M365)
+ Larghezza di banda 300MHz in paesi in cui 3.4-3.7GHz di banda è disponibile
+ Priva di rumore nella maggior parte delle aree
- Solo la larghezza di banda 25MHz in paesi in cui possono essere usati 3.65GHz.
- Richiede licenza.

5 GHz (M5)
+ Disponibile in tutto il mondo senza licenza
+ Limiti EIRP più alti, permetteranno antenne di guadagno superiori, e collegamenti a lunga distanza
+ Grandi quantità di spettro a disposizione, più facili da co-installare i dispositivi nelle vicinanze
- Debole propagazione rispetto a frequenze più basse quando sono presenti ostacoli (alberi, muri, ecc)

10 GHz (M10)
+ Priva di rumore nella maggior parte dei casi, molto utile quando la banda 5.8GHz è affollato.
+ Molto piccola zona di Fresnel
- Disponibile solo in alcune aree
- Richede la licenza
- Richiede perfettamente libera la linea di vista

opzioni di antenna

Antenne ad alto guadagno hanno un ruolo importante in alte prestazioni wireless outdoor per un paio di motivi.

Esse forniscono un alto guadagno di amplificazione del segnale garantendo segnali elevati e una migliore qualità del collegamento.
Essi sono altamente direzionale, che conferisce loro caratteristiche di filtraggio spaziale, che può aiutare a bloccare il rumore - particolarmente importante in ambienti rumorosi.

Antenne che rientrano in queste categorie:

Yagi: direttiva, utilizzato per applicazioni PTP e CPE. Frequentemente utilizzati in basse frequenze, come ad esempio 900 MHz, a causa delle dimensioni (vedi antenne tv)
Griglia: direttiva, utilizzata per applicazioni PTP e CPE. Tuttavia, questo tipo funziona solo in una polarità (1x1), le prestazioni spesso inferiori rispetto ad antenne 2x2 (piatto, pannello, ecc)
Pannello: direttiva, utilizzato per applicazioni PTP e CPE. Il design compatto è molto utile in situazioni in cui i piatti non sono da preferire.
Piatto: La maggior parte della direttiva, sono le più performanti antenne AirMax per applicazioni PTP. Di solito più grandi e più pesanti.
Omni: fornisce 360 gradi di copertura orizzontale (omni-direzionale). Ideale per la bassa capacità e ad ampia copertura AP.
Settore: la scelta ideale per le stazioni base ad alte prestazioni. Offerta più alto guadagno e direttività delle antenne omnidirezionali. Solitamente offrono in 60, 90, o 120 gradi

Progettazione del collegamento:

La distanza è un fattore importante ed è da includere nel progetto del collegamento. Tuttavia, vi sono anche altri fattori importanti, come zona di Fresnel e Margine Fade.

La zona di Fresnel: La zona di Fresnel definisce l'area circostante una linea di collegamento di vista che deve essere libera da ostacoli che potrebbero causare fuori riflessioni di fase che possono degradare in modo significativo la qualità del segnale. L'immagine seguente mostra un esempio di un ostacolo che è all'interno della zona di Fresnel del collegamento:

[Immagine: 800px-Airmax_getting_started2.png]

Airlink: In molti casi, il calcolo della zona di Fresnel è un compito complicato, dato che non è un a semplice linea da un capo del collegamento verso l'altro. Pertanto si consiglia di usare Ubiquiti sviluppato Airlink, un software che consente agli installatori di stimare la fattibilità collegamento, fornendo informazioni importanti come la zona Fresnel e la forza del segnale stimato e prestazioni.

Airview: Un sondaggio del sito deve essere condotta in loco per valutare il rumore ambientale di un territorio. Il modo più semplice per analizzare i disturbi dello spettro sta usando Airview. Nel caso in cui l'intero spettro è molto affollato si consiglia di utilizzare una banda diversa. Ad esempio, se la banda a 2,4 GHz è affollato, può sarebbe una buona idea di trasferirsi a banda 5.8GHz o 3.65GHz.

Fade Margin: la forza del segnale può variare con i cambiamenti ambientali (cambiamento di stagione, pioggia, ecc.) Pertanto, gli operatori del settore tengono conto di 15dB chiamati "margine di dissolvenza", al fine di garantire un alto tasso operatività e più robusto collegamento.

Consigli pratici per i collegamenti outdoor:

Usare sempre il cavo schermato in tutte le radio esterne per evitare danni da ESD e degrado delle prestazioni a lungo termine.
Allineare le vostre antenne correttamente, assicurarsi che entrambe le polarità (o catene) abbiano segnale bilanciato.
Abilitare AirMax per prestazioni eccezionali, si basa su un protocollo TDMA proprietario che si traduce in: Eliminazione dei nodi nascosti, Aumento della produttività, bassa latenza attraverso le reti, Reti altamente scalabili con più stazioni collegate.
Proteggi i tuoi dispositivi: abilita HTTPS, Modifica le credenziali di default, Utilizza l'ultima versione del firmware disponibile
[/hide]
Cita messaggio


[-]
Condividi/Segnala (Mostra tutti)
Facebook Linkedin Twitter

Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  [Guida] Come scegliere la frequenza/canale ottimale kikko 0 1'975 16-06-2013, 16:06
Ultimo messaggio: kikko
  [Guida] Link P2P per condividere ADSL o unire due LAN kikko 0 2'047 16-06-2013, 16:03
Ultimo messaggio: kikko

Digg   Delicious   Reddit   Facebook   Twitter   StumbleUpon  


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)


Powered by MyBB, © 2002-2017 MyBB Group.