Facebook  -  Twitter      

Questo forum fa uso dei cookie
Questo forum utilizza i cookie per memorizzare i dettagli del tuo login o della tua ultima visita. I cookie sono piccoli files di testo salvati nel computer; i cookie da noi utilizzati sono relativi unicamente ai servizi da noi forniti direttamente o dai banner pubblicitari. I cookie su questo forum salvano inoltre i dettagli relativi alle discussioni lette e alle tue preferenze personali. Sei pregato di selezionare il tasto OKAY se sei consapevole della presenza di questi files e ci autorizzi ad utilizarli per le informazioni specificate.

Indipendentemente dalla tua scelta un cookie verrà salvato per memorizzare nel tuo pc la risposta a questo form. Puoi modificare le impostazioni relative ai cookie nelle preferenze del tuo browser.

  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
HIPERLAN: quadro normativo e decreti ministeriali

#1
Vediamo quali normative una rete wireless in campo aperto è tenuta a rispettare.

In primo luogo occorre fare riferimento alle direttive nazionali che poi a loro volta fanno riferimento a delle norme europee.
Il piano nazionale di ripartizione delle frequenze (decreto ministeriale 20 febbraio 2003) destina ad uso delle wireless-lan le seguenti frequenze:
[hide]
2.400-2.483,5 MHz
5.150-5.350 MHz (all'interno di edifici)
5.470-5.725 MHz

La trasmissione in questi intervalli di frequenze è regolamentata dalla normativa ETSI.
Tali norme sono state anche ribadite dal decreto ministeriale del 10 gennaio 2005 (Specifiche tecniche delle interfacce radio regolamentate).
Il quadro normativo è piuttosto complesso e difficile da sintetizzare. Per un quadro completo rimandiamo alla lettura completa della normativa (ETSI EN 301 893 V1.4.1 (2007-07)).
Cercando di semplificare nella normativa ETSI:
1. viene definito un limite massimo nella potenza di trasmissione
20 dBm EIRP sui 2.400-2.483,5 MHz
23 dBm EIRP sui 5.150-5.350 MHz
30 dBm EIRP sui 5.470-5.725 MHz
2. è reso obbligatorio l'utilizzo di un sistema di controllo di potenza che assicuri un fattore di mitigazione di almeno 3 dB (TCP).
3. è richiesta la selezione dinamica della frequenza che assicuri una distribuzione uniforme del carico sui 255 MHz della banda in questione (DFS).
4. è richiesto un meccanismo che controlli l'assenza di attività radar nei canali selezionabili per la trasmissione.
[/hide]
MTCNA Certified
MTCRE Certified
------------------------------
www.routerositalia.it
www.ubntitalia.it
Cita messaggio


[-]
Condividi/Segnala (Mostra tutti)
Facebook Linkedin Twitter

Digg   Delicious   Reddit   Facebook   Twitter   StumbleUpon  


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)


Powered by MyBB, © 2002-2017 MyBB Group.